ORCHIDEE: Orchidaceae
Serapias parviflora Parl.
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Orchidaceae

Nomi italiani: Seràpide minore

Nomi sardi: Lìngua de pudda

Periodo di fioritura: IV-V

Habitat: prati, radure


Descrizione: pianta bulbosa perenne alta 10-25 cm con fusto esile, rossiccio in alto; foglie lineari-lanceolate lunghe fino a 12 cm, di colore verde chiaro, talvolta con macchie purpuree, le superiori guainanti il fusto fin sotto l’infiorescenza che è costituita da 4-10 piccoli fiori di 14-22 mm, spesso avvolti da brattee acuminate rosa-brunastre con nervature più scure; sepali bianco-verdastri con nervature rossicce, quasi saldati insieme a formare un casco acuto all’apice; petali stretti e lineari coperti dai sepali; ipochilo scuro, con 2 callosità basali, racchiuso dal casco dei sepali e dei petali; epichilo lungo 6-10 mm, lanceolato-acuminato, peloso e riflesso, di colore variabile dal rosso-bruno al rosso-arancio; frutto capsula.

Piccola orchidea molto simile di aspetto alla più comune Serapias lingua ma da questa facilmente distinguibile soprattutto per i fiori più minuti e per la doppia callosità basale dell’ipochilo.




Serapias parviflora, Serapide minore, Lingua de pudda



Serapias parviflora, Serapide minore, Lingua de pudda

sopra ed a lato: Serapias parviflora

INDIETRO