ORCHIDEE: Orchidaceae
Serapias lingua L.
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Orchidaceae

Nomi italiani: Serapìade, Seràpide lingua

Nomi sardi: Limba de pudda

Periodo di fioritura: III-VI

Habitat: suoli umidi, incolti, pascoli


Descrizione: pianta perenne alta 15-30 cm provvista di 2 tuberi ovoidali; fusto eretto foglioso nella metà inferiore; foglie lineari-lanceolate; infiorescenza con 2-6 fiori; sepali lineari-lanceolati roseo-violacei formanti un casco acuto; petali stretti, acuminati; ipochilo bordato di purpureo con una singola callosità basale; epichilo linguiforme, acuto, di colore rosso-bruno o roseo venato di porpora; frutto capsula fissuricida.

Orchidea comune in Sardegna presente nei prati incolti, pascoli, suoli umidi e cespuglieti.
È facilmente distinguibile per la presenza di una callosità scura situata alla base del labello, la quale costituisce un carattere peculiare di questa specie.




Serapias lingua, Serapiade, Serapide lingua, Limba de pudda





Serapias lingua, Serapiade, Serapide lingua, Limba de pudda

Serapias lingua

















a lato: dettaglio dei fiori; in particolare si nota
la singola callosità basale del labello

INDIETRO