ARBUSTI: Ephedraceae
Ephedra distachya L.
    subsp.
distachya
 
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Ephedraceae

Nomi italiani: Efedra distachia, Uva marina

Nomi sardi: Efedra, Ua de mare

Periodo di fioritura: III-VI

Habitat: zone rocciose e arenose, dune litoranee


Descrizione: pianta suffruticosa sempreverde, dioica, giunchiforme, alta 30-100 cm, a fusti cilindrici eretti articolato-nodosi; foglie ridotte a guaine opposte membranacee di 2-3 mm; fiori maschili riuniti a gruppetti sessili o brevemente peduncolati all'ascella di brattee embricate, quelli femminili eretti avvolti da brattee ovali verdastre; frutti (pseudofrutti) rossi a maturità, subglobosi e carnosi, contenenti 2 semi ovoidi a guscio cartilagineo.

Pianta termofila e xerofila che vegeta su sabbie e ambienti rocciosi litoranei, raramente nell'interno.
Specie congenere e presente in Sardegna è Ephedra nebrodensis Guss. (Efedra maggiore), pianta che raggiunge anche 150 cm di altezza ma che vegeta in ambienti montani calcarei su rupi e terreni ghiaiosi.








Ephedra distachya, Efedra distachia, Uva marina, Efedra, Ua de mare

sopra: i frutti
Ephedra distachya, Efedra distachia, Uva marina, Efedra, Ua de mare

Ephedra distachya subsp. distachya e, sotto, i fiori maschili



Ephedra distachya, Efedra distachia, Uva marina, Efedra, Ua de mare

INDIETRO