ALBERI: Cupressaceae
Juniperus oxycedrus L.
   subsp.
deltoides N.G. Passal.
     
Sinonimi: Juniperus rufescens Link

Divisione: Gymnospermae

Famiglia: Cupressaceae

Nomi italiani: Appeggi, Ginepro ossicedro

Nomi sardi: Ghinìperu, Innìpiri, Nìbaru, Zinnìbiri

Periodo di fioritura: II-IV

Habitat: ambienti di macchia e boschi in aree collinari e montane


Descrizione: arbusto o piccolo albero sempreverde alto 8-10 m a portamento piramidale nei giovani esemplari, poi espanso, densamente ricoperto di foglie aghiformi e pungenti con 2 linee biancastre sulla pagina superiore; fiori maschili e femminili, poco appariscenti, su piante distinte (pianta dioica); gàlbuli rotondeggianti e carnosi di circa 8-13 mm di diametro dapprima verdi, poi rosso-bruni a maturità (pseudobacche a maturazione biennale).

Molto simile è la subsp. macrocarpa, comunemente nota come Ginepro coccolone, presente in Sardegna soprattutto in ambienti litoranei, tuttavia facilmente distinguibile per le foglie più larghe e i gàlbuli più grandi.
La sottospecie nominale (subsp. oxycedrus) risulta distribuita nel Mediterraneo occidentale; le piante di Ginepro ossicedro distribuite nel Mediterraneo centro-orientale sono ascritte alla subsp. deltoides  (Informatore Botanico: Notula 1566).

Juniperus oxycedrus subsp. deltoides, Ginepro ossicedro, Ghiniperu, Innipiri, Nibaru, Zinnibiri

 Juniperus oxycedrus subsp. deltoides



Juniperus oxycedrus subsp. deltoides, Ginepro ossicedro, Ghiniperu, Innipiri, Nibaru, Zinnibiri

sopra: le foglie e i gàlbuli

INDIETRO