ALBERI: Oleaceae
Fraxinus angustifolia Vahl
   subsp. oxycarpa (Willd.) Franco & Rocha Afonso   
Sinonimi: Fraxinus oxycarpa Bieb.; Fraxinus rostrata Guss.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Oleaceae

Nomi italiani: Frassino meridionale

Nomi sardi: Àbiu a folla longa, Frassu, Ollastu de arriu, Ozzastru de ribu

Periodo di fioritura: XI-I

Habitat: boschi umidi, lungo le rive dei fiumi


Descrizione: albero caducifoglio alto fino a 25 m con densa chioma rotondeggiante; corteccia liscia e verde nei rami giovani, grigio scura e fessurata in quelli più vecchi; foglie imparipennate con 5-7 o più segmenti sessili lunghi 4-8 cm, lanceolati e con il margine dentellato; fiori poco appariscenti riuniti in brevi pannocchie, formati da 2 stami rossastri e dall’ovario; i frutti sono samare lineari-lanceolate lunghe 3-6 cm.

Il Frassino meridionale è un albero che predilige un clima fresco e umido, vegeta specialmente lungo i corsi d’acqua o in forre umide.
In Sardegna non forma boschi puri e si ritrova isolato o in pochi esemplari raggruppati associato a salici, pioppi, ontani ed altre specie ripariali.
È simile al Frassino maggiore (Fraxinus excelsior L.), albero non presente in Sardegna, dal quale si distingue per la corteccia più scura e fessurata, per le foglie più strette e le gemme più chiare; si riconosce dall’Orniello (Fraxinus ornus subsp. ornus), presente nell’isola in zone collinari e montane fino a 1200 m di altitudine, soprattutto per le foglie più strette, le samare più lunghe e per la fioritura che precede la fogliazione.


Fraxinus angustifolia subsp. oxycarpa, Frassino meridionale, Abiu a folla longa, Frassu, Ollastu de arriu, Ozzastru de ribu



Fraxinus angustifolia subsp. oxycarpa, Frassino meridionale, Abiu a folla longa, Frassu, Ollastu de arriu, Ozzastru de ribu

Fraxinus angustifolia subsp. oxycarpa










a lato: foglie e samare

INDIETRO