ALBERI: Oleaceae
Fraxinus ornus L.
   subsp.
ornus
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Oleaceae

Nomi italiani: Frassino, Frassino della manna, Frassino minore, Orniello, Ornello, Orno

Nomi sardi: Frassu, Frassu de manna, Frassu piticu, Linnarbu, Vràssinu

Periodo di fioritura: IV-V

Habitat: zone collinari e montane


Descrizione: piccolo albero caducifoglio alto generalmente 8-10 m o raramente oltre; corteccia liscia grigio-cenerina con macchie più chiare; foglie opposte, imparipennate, con 5-7 o più segmenti brevemente picciolati lunghi 5-10 cm, lanceolati o ellittici con il margine finemente seghettato; fiori numerosi e profumati riuniti in dense pannocchie, corolla bianca formata da 4 petali lineari lunghi 7-15 mm; i frutti sono samare ellittico-spatolate lunghe 2-3 cm.

Pianta con elevata capacità pollonifera diffusa in tutto il territorio italiano, predilige i terreni calcarei e si riconosce tra tutti i frassini per le vistose infiorescenze gradevolmente profumate.
In Sardegna si ritrova in zone collinari e montane fino a 1200 m di altitudine insieme al Leccio, Roverella, Càrpino ed altre specie che costituiscono il bosco misto.
In alcune località dell’Italia meridionale, per lo più in Sicilia, l’Orniello viene ancora coltivato per l’estrazione della manna, sostanza zuccherina ottenuta dalla corteccia opportunamente incisa, particolarmente nota per le sue naturali e blande proprietà lassative esenti da controindicazioni, che trova impiego nella preparazione di dolci e sciroppi, soprattutto nel Sud Italia.
 

Fraxinus ornus, Frassino della manna, Orniello, Frassu, Frassu de manna, Frassu piticu, Linnarbu, Vrassinu
Fraxinus ornus, Frassino della manna, Orniello, Frassu, Frassu de manna, Frassu piticu, Linnarbu, Vrassinu

Fraxinus ornus subsp. ornus



FFraxinus ornus, Frassino della manna, Orniello, Frassu, Frassu de manna, Frassu piticu, Linnarbu, Vrassinu

sopra: le infiorescenze







a lato: le samare

INDIETRO