ORCHIDEE: Orchidaceae
Orchis provincialis Balb. ex Lam. & DC.
Sinonimi: Orchis cyrilli Ten.; Orchis leucostachys Griseb.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Orchidaceae

Nomi italiani: Orchide gialla, Orchide provinciale, Orchidea di Provenza 

Nomi sardi: Orchidea aresti, Tùbari-tùbari, Zaccalafronti

Periodo di fioritura: IV-V

Habitat: radure dei boschi, cespuglieti


Descrizione: pianta perenne alta 20-35 cm provvista di tuberi ovoidali; foglie in rosetta basale oblungo-lanceolate con pagina superiore generalmente con macchie scure, le cauline guainanti il fusto; infiorescenza con 6-20 fiori abbastanza distanziati; sepali giallo-verdognoli con striature verdi; petali ovali conniventi, più corti dei sepali; labello trilobo con lobi laterali larghi, quello mediano più stretto, punteggiato di rosso; sperone lungo e robusto, un poco ricurvo verso l'alto; frutto capsula.

Orchidea presente in Sardegna, reperibile nelle garighe, radure dei boschi e prati umidi delle zone montane.
È una pianta inserita nelle categorie IUCN (the International Union for Conservation of Nature) come LC (LEAST CONCERN) = a minor rischio, tuttavia dipendente dalla sua protezione.




Orchis provincialis, Orchide gialla, Orchide provinciale, Zaccalafronti



Orchis provincialis, Orchide gialla, Orchide provinciale, Zaccalafronti

Orchis provincialis










a lato: dettaglio del fiore

INDIETRO