ORCHIDEE: Orchidaceae
Ophrys fuciflora (F.W. Schmidt) Moench
   subsp.
chestermanii (J.J. Wood) Blatt & M. Wirth
PIANTA ENDEMICA
Sinonimi: Ophrys holoserica (Burm. f.) Greuter subsp. chestermanii J.J. Wood; Ophrys chestermanii (J.J. Wood) Gölz & H.R. Reinhard

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Orchidaceae

Nomi italiani: Ofride di Chesterman

Nomi sardi: Mumuseddus, Musconi

Periodo di fioritura: IV-V

Habitat: margini dei boschi, radure erbose


Descrizione: pianta perenne tuberosa alta 10-30 cm con foglie ovato-lanceolate e brattee acuminate; spiga lassa con 2-5 fiori grandi; sepali obovato-acuminati, biancastri o rosati con nervatura mediana verde; petali lunghi 4-7 mm, biancastri, verdastri o rosati, da lanceolato-acuminati a subtriangolari con margine ciliato; labello sericeo ampio e spianato, da rosso bruno a bruno, più chiaro al margine inferiore, lungo 16-22 mm e di larghezza poco inferiore, da ovato-rotondeggiante a irregolarmente trapezoidale, gibbosità basali chiare e lisce internamente, disegno piccolo a forma di H o U da bruno a violaceo, appendice giallo-verdastra rivolta in alto e ripiegata indietro; frutto capsula.

Orchidea poco comune endemica del settore sud-occidentale della Sardegna.




Ophrys fuciflora subsp. chestermanii, Ofride di Chesterman, Mumuseddus


Ophrys fuciflora subsp. chestermanii, Ofride di Chesterman, Mumuseddus

Ophrys fuciflora subsp. chestermanii














a lato: dettaglio dei fiori

INDIETRO