ORCHIDEE: Orchidaceae
Dactylorhiza insularis Ó. Sánchez & Herrero
Sinonimi: Orchis insularis Sommier; Orchis romana Sebast. et Mauri subsp. fasciculata Soó

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Orchidaceae

Nomi italiani: Orchidea isolana, Orchidea sarda

Periodo di fioritura: IV-V

Habitat: prati montani, boscaglie, castagneti


Descrizione: pianta perenne, alta 20-40 cm, provvista di tuberi appiattiti oblunghi poco divisi; fusto eretto cilindrico e glabro; foglie suberette lineari-oblanceolate, le basali lunghe fino a 15 cm, quelle cauline più brevi; brattee lanceolate, le inferiori di maggiore lunghezza dei fiori; infiorescenza subcilindrica formata da fiori gialli di 12-15 mm; sepali laterali ovato-lanceolati, eretto-patenti, quello mediano piegato in avanti; petali laterali più o meno ovati e più corti dei sepali, labello trilobo con 4 (raramente 2) punti rossi alla base; sperone cilindrico più o meno orizzontale lungo 8-10 mm; frutto capsula.

Specie presente nel Bacino occidentale del Mediterraneo. In italia è presente nelle sole regioni: Sardegna, Toscana ed Emilia Romagna. In Sardegna è relativamente frequente e può essere reperita in zone montane aperte ad altitudini comprese tra 500 e 1200 m.   





Dactylorhiza insularis, Orchidea isolana, O. sarda


Dactylorhiza insularis, Orchidea isolana, O. sarda

Dactylorhiza insularis










a lato: l'infiorescenza

INDIETRO