ERBE: Scrophulariaceae
Verbascum pulverulentum Vill.
Sinonimi: Verbascum floccosum W. et K.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Scrophulariaceae

Nomi italiani: Verbasco a candelabro

Nomi sardi: Cadumbu, Èiba sturdina, Truvedda

Periodo di fioritura: VI-VIII

Habitat: incolti, pascoli aridi, bordi delle strade


Descrizione: pianta erbacea biennale bianco-lanosa alta fino a 150 cm; fusto eretto con rami arcuati superiormente; foglie basali sessili, lineari-spatolate, generalmente dentellate o crenulate, quelle cauline largamente cuoriformi; fiori gialli con corolla di 18-25 mm; filamenti violetti e tomentosi; frutto capsula.

La pianta, detta Verbasco a candelabro per i rami superiori che assumono un aspetto simile a questo oggetto; può essere reperita negli incolti, pascoli aridi, pendii soleggiati e bordi delle strade, dal piano fino a 1400 m di altitudine.




Verbascum pulverulentum, Verbasco a candelabro, Cadumbu, Eiba sturdina, Truvedda






Verbascum pulverulentum, Verbasco a candelabro, Cadumbu, Eiba sturdina, Truvedda

Verbascum pulverulentum








a lato: particolare dell'infiorescenza


INDIETRO