ERBE: Lamiaceae
Stachys germanica L.
   subsp.
germanica

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Lamiaceae

Nomi italiani: Madrisalvia, Stachide germanica

Nomi sardi: Sàlvia bianca

Periodo di fioritura: V-VI

Habitat: pascoli e incolti, su terreno calcareo

Descrizione: pianta erbacea perenne grigio-tomentosa, alta di norma 30-60 cm ma talvolta fino a 1 m; foglie ovato-lanceolate a margine dentellato, cordate alla base, verdi superiormente e grigio-tomentose di sotto; fiori riuniti in verticillastri multiflori all’ascella delle foglie con calice provvisto di denti diseguali e corolla roseo-lilacina; frutto tetrachenio.

Detta anche Madrisalvia per le sue foglie simili alla Salvia, è una pianta amante della luce e dei terreni umidi, cresce preferibilmente su terreni calcarei ma si adatta ad ogni tipo di suolo e si può reperire fino alle zone montane.



Stachys germanica, Madrisalvia, Stachide germanica, Salvia bianca
Stachys germanica, Madrisalvia, Stachide germanica, Salvia bianca

Stachys germanica subsp. germanica







a lato: l'infiorescenza

INDIETRO