ERBE: Caryophyllaceae
Silene niceensis All.
Sinonimi: Silene nicaeensis All.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Caryophyllaceae

Nomi italiani: Silene nizzarda

Nomi sardi: Erba de zoccu, Gravelleddus, Linu màsciu, Zacca-zacca, Zaccarossa

Periodo di fioritura: II-VI

Habitat: sabbie marittime, ambienti dunali


Descrizione: pianta erbacea annuale, vischiosa, alta fino a 25 cm, con fusti ascendenti muniti di peli patenti più numerosi nella porzione basale; foglie lanceolato-lineari o subspatolate, ispide, lunghe 30-40 mm; calice lungo 11-13 mm, irsuto e vischioso, con coste rosso-brunastre e denti triangolari di circa 1,5 mm; fiori normalmente disposti unilateralmente sullo stesso asse (monocasio), brattee fogliacee di circa 3 mm; petali profondamente bifidi, bianchi esternamente e con striature grigio-violacee di sotto; frutto capsula ovoide.

Pianta presente nelle zone sabbiose delle coste mediterranee (area dell'Olivo). È caratteristicamente irsuta e molto vischiosa per cui si ritrova quasi sempre con granelli di sabbia aderenti al fusto, foglie e calice.
Molto simile è l'endemica sardo-corsa Silene succulenta subsp. corsica (Silene di Corsica), pianta anch'essa vischiosa che vegeta negli stessi ambienti ma questa può essere agevolmente distinta soprattutto per le foglie succulente, più corte e carnose, oblanceolate, lunghe non più di 20 mm.




Silene niceensis, Silene nizzarda, Erba de zoccu, Gravelleddus





Silene niceensis, Silene nizzarda, Erba de zoccu, Gravelleddus

sopra ed a lato: Silene niceensis

INDIETRO