ERBE: Phytolaccaceae
Phytolacca americana L.
Sinonimi: Phytolacca decandra L.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Phytolaccaceae

Nomi italiani: Amaranto, Cremesina uva-turca, Sanguinella, Uva d’America

Nomi sardi: Àxina de margiani, Grana, Granadilla, Pibireddu

Periodo di fioritura: VII-X

Habitat: terreni freschi, bordi delle strade


Descrizione: pianta rizomatosa perenne alta fino a 3 m con fusti eretti, glabri, solcati ed arrossati con ramificazioni dicotome; foglie picciolate a lamina ovato-lanceolata e margine intero; fiori verdastri in racemi eretti lunghi 10-15 cm; i frutti sono bacche arrotondate nero-purpuree e lucide di 5-8 mm di diametro.

Specie originaria dell’America settentrionale acclimatata in Sardegna dove cresce subspontanea ed anche coltivata come pianta ornamentale.
Attenzione: tutta la pianta è velenosa per la presenza di diverse sostanze caratterizzate da una elevata tossicità (pericolo mortale).




Phytolacca americana, Amaranto, Cremesina uva-turca, Sanguinella, Uva d'America, Axina de margiani, Grana, Granadilla, Pibireddu




Phytolacca americana, Amaranto, Cremesina uva-turca, Sanguinella, Uva d'America, Axina de margiani, Grana, Granadilla, Pibireddu

sopra ed a lato: Phytolacca americana

INDIETRO