ERBE: Iridaceae
Moraea sisyrinchium (L.) Ker Gawl.
Sinonimi: Gynandriris sisyr. (L.) Parl.; Iris sisyrinchium L.;  Iris todaroana Cif. & Giacom.; Moraea sicula Tod.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Iridaceae

Nomi italiani: Castagnole, Giaggiolo dei poveretti, Giaggiolo di Todaro 

Nomi sardi: Castangiola, Lillixeddu asulu, Lillu burdu

Periodo di fioritura: IV-V

Habitat: garighe e pascoli aridi litoranei


Descrizione: pianta perenne, provvista di bulbo globoso, con fusto gracile e lunghe foglie scanalate; fiori blu-viola con macchie bianche e gialle; il frutto è una capsula di circa 2-3 cm con becco allungato.

I nomi comuni Castagnole e Giaggiolo dei poveretti derivano dall’utilizzo che si faceva nel passato, in situazioni di carestia, dei bulbi di questa specie che venivano raccolti e consumati arrostiti come le castagne.



Moraea sisyrinchium, Castagnole, Giaggiolo dei poveretti, Castangiola, Lillixeddu asulu, Lillu burdu



Moraea sisyrinchium, Castagnole, Giaggiolo dei poveretti, Castangiola, Lillixeddu asulu, Lillu burdu

sopra ed a lato: Moraea sisyrinchium

INDIETRO