ERBE: Araliaceae
Hedera helix L.
   subsp.
helix

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Araliaceae

Nomi italiani: Edera

Nomi sardi: Bedra, Brèddula, Candelalzu, Drèddula, Èdera, Èllera, Era, Era de murus, Folla era, Follaredda, Ramalletta

Periodo di fioritura: IX-X

Habitat: leccete, boschi freschi, zone umide, siepi


Descrizione: pianta sempreverde lianosa con fusti legnosi rampicanti, aderenti al tronco ed ai rami della pianta ospite o striscianti al suolo; fusti giovani teneri e glabri; foglie picciolate, lucide e coriacee, di colore verde intenso, palmato-lobate sui rami sterili e ovato-acuminate sui rami fertili; fiori verdastri riuniti in ombrelle terminali; frutto bacca ovoide del diametro di 4-6 mm violacea o nerastra a maturità.  

Attenzione: questa specie, spesso coltivata e utilizzata a scopo ornamentale, è da considerarsi velenosa per la presenza di diverse sostanze tossiche in tutta la pianta, soprattutto nelle bacche.



Hedera helix, Edera, Breddula, Ellera, Folla era, Ramalletta





Hedera helix, Edera, Breddula, Ellera, Folla era, Ramalletta

Hedera helix subsp. helix













a lato: i frutti
INDIETRO