ERBE: Gentianaceae
Gentiana lutea L.
   subsp. lutea

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Gentianaceae

Nomi italiani: Genziana maggiore

Nomi sardi: Agintjana, Ansiana, Chinaresta, Gintiana, Zentziana

Periodo di fioritura: VI-VII

Habitat: prati, pascoli montani


Descrizione: pianta erbacea perenne alta fino a 150 cm, glabra e glauca, provvista di radice ingrossata; fusto eretto, privo di ramificazioni; foglie basali picciolate a lamina lanceolata, con 5 nervi paralleli, lunghe fino a 25 cm e larghe 8-10 cm, foglie cauline opposte, sessili, progressivamente ridotte; fiori in verticilli all’ascella delle foglie, corolla gialla divisa in 5-6 lacinie strettamente lanceolate; frutto capsula ovoide-acuminata di 3-6 cm.

Pianta attualmente molto rara a causa della eccessiva raccolta delle radici che hanno proprietà medicinali.
In Sardegna è presente in pochissime stazioni sui rilievi del Gennargentu, oltre gli 800-1000 m di altitudine.



Genziana maggiore, Agintjana, Ansiana, Chinaresta, Gintiana, Zentziana






Genziana maggiore, Agintjana, Ansiana, Chinaresta, Gintiana, Zentziana

sopra ed a lato: Gentiana lutea subsp. lutea



sotto: l'infiorescenza

Genziana maggiore, Agintjana, Ansiana, Chinaresta, Gintiana, Zentziana
INDIETRO