ERBE: Papaveraceae
Fumaria capreolata L.
    subsp.
capreolata

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Papaveraceae

Nomi italiani: Fumaria bianca

Nomi sardi: Cambirùja, Casu cottu, Fumaria bianca, Fumisterra, Gimisterru fèmina

Periodo di fioritura: XII-IV

Habitat: terreni coltivati e incolti, bordi delle strade


Descrizione: pianta erbacea annuale con fusto molto ramoso prostrato-ascendente o spesso rampicante; foglie glauche bipennatosette a segmenti inciso-dentati o divisi in lacinie; racemi eretti con 16-25 fiori con corolla biancastra o rosea con apice più scuro, lunga 11-14 mm, con ai lati 2 sepali caduchi biancastri e dentellati più larghi della stessa corolla; i frutti sono acheni sferici, quasi lisci in superficie, di circa 1,8 mm di diametro.

Pianta comune in Sardegna facilmente riconoscibile per i fiori generalmente bianchi (o con leggere tonalità rosate) con apici scuri e per i sepali più larghi della corolla.





Fumaria capreolata, Cambiruja, Casu cottu, Fumaria bianca, Fumisterra, Gimisterru femina




Fumaria capreolata, Cambiruja, Casu cottu, Fumaria bianca, Fumisterra, Gimisterru femina

sopra ed a lato: Fumaria capreolata subsp. capreolata
INDIETRO