ERBE: Brassicaceae
Diplotaxis erucoides (L.) DC.
   subsp.
erucoides

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Brassicaceae

Nomi italiani: Ruchetta violacea, Rucola selvatica, Rucoletta

Nomi sardi: Ambuatza, Ambulatza, Armuratta, Arrucas biancas

Periodo di fioritura: I-XII

Habitat: incolti, orti, campi coltivati


Descrizione: pianta erbacea annuale alta fino a 60 cm provvista di radice fittonante e fusto eretto, talora ramoso, striato e ispido per la presenza di peli sparsi; foglie basali in rosetta attenuate in lungo picciolo, pennatosette, con 3-5 segmenti per lato ovato-triangolari e segmento apicale più sviluppato, lunghe fino a 15 cm, le superiori ridotte e semplicemente dentate, con base tronca o semiamplessicauli; fiori ermafroditi in cime racemose con 4 petali ovato-spatolati ristretti alla base, bianchi, soffusi di violetto o con venature violacee; calice con 4 sepali eretto-patenti; i frutti sono silique lineari eretto-patenti lunghe 25-35 mm e larghe 1,5-2 mm con all’interno numerosi semi disposti su 2 file.

La Rucola selvatica è frequente negli incolti e infestante le colture di cereali e orticole.
In Sardegna è comunissima e può essere reperita in antesi tutto l’anno; è anche ricercata per essere consumata come contorno, generalmente lessata in acqua salata e saltata in padella con olio, aglio e peperoncino.












a lato: i fiori e le silique
Diplotaxis erucoides, Ruchetta violacea, Rucoletta, Ambuatza, Ambulatza, Arruccas biancas

Diplotaxis erucoides subsp. erucoides



Diplotaxis erucoides, Ruchetta violacea, Rucoletta, Ambuatza, Ambulatza, Arruccas biancas

INDIETRO