ERBE: Solanaceae
Datura wrightii Regel
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Solanaceae

Nomi italiani: Stramonio di Wright

Nomi sardi: Stramòniu

Periodo di fioritura: VI-X

Habitat: incolti, ruderi, su terra di riporto


Descrizione: pianta perenne cespugliosa alta fino a 150 cm con fusti fittamente pubescenti per la presenza di una pelosità appressata; foglie picciolate a lamina largamente ovata con margine sinuoso o leggermente irregolare; fiori imbutiformi profumati; corolla bianca lunga anche oltre i 20 cm con lo stilo eccedente le antere; il frutto è una capsula subsferica aculeata di 5-6 cm di diametro.

Pianta di origine americana coltivata in Italia per ornamento e largamente naturalizzata soprattutto nel meridione.
È molto simile alla Datura inoxia Mill. (Stramonio metello) dalla quale si differenzia essenzialmente per la pelosità appressata e per lo stilo che eccede in lunghezza le antere, inoltre i fiori sono mediamente più grandi e profumati.
Attenzione: pianta fortemente tossica, per la presenza di diversi alcaloidi.

 


sotto: particolare dello stilo che eccede le antere

Datura wrightii, Stramonio di Wright, Stramoniu
Datura wrightii, Stramonio di Wright, Stramoniu

Datura wrightii




Datura wrightii, Stramonio di Wright, Stramoniu

sopra: la corta pelosità appressata del fusto




INDIETRO