ERBE: Ranunculaceae
Clematis vitalba L.
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Ranunculaceae

Nomi italiani: Barbagrigia, Clematide vitalba, Erba dei cenciosi, Viorna

Nomi sardi: Antzara, Atzara, Aùrsara, Aùssara, Bidighinzu, Isterzu, Sterzu, Vide bianca 

Periodo di fioritura: V-VI

Habitat: siepi, macchie, boscaglie


Descrizione: pianta lianosa con fusti legnosi, rami giovani erbacei ed angolosi; foglie imparipennate, di colore verde scuro, divise in 3-5 foglioline ovali o lanceolate di norma dentate o anche lobate; infiorescenze a pannocchia formate da numerosi e profumati fiori bianco-verdastri con 4 o 5 sepali petaloidi pubescenti su entrambe le facce; i frutti sono acheni fusiformi di circa 2-3 mm provvisti di una coda piumosa biancastra lunga 2-3 cm.

Attenzione: specie velenosa poiché sono presenti in tutta la pianta diversi princípi attivi tossici.















a lato: i frutti piumosi
Clematis vitalba, Clematide vitalba, Erba dei cenciosi, Viorna, Clematis vitalba, Clematide vitalba, Erba dei cenciosi, Viorna, Antzara, Atzara, Aursara, Aussara, Bidighinzu, Isterzu, Sterzu, Vide bianca

Clematis vitalba



Clematis vitalba, Clematide vitalba, Erba dei cenciosi, Viorna, Clematis vitalba, Clematide vitalba, Erba dei cenciosi, Viorna, Antzara, Atzara, Aursara, Aussara, Bidighinzu, Isterzu, Sterzu, Vide bianca

INDIETRO