ERBE: Solanaceae
Atropa bella-donna L. 
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Solanaceae

Nomi italiani: Belladonna, Solatro maggiore

Nomi sardi: Belladonna

Periodo di fioritura: VI-IX

Habitat: radure umide dei boschi di latifoglie


Descrizione: pianta erbacea perenne alta fino a 2 m con fusto glabro, eretto, ramificato superiormente, rossastro nella porzione inferiore; foglie picciolate ovato-lanceolate a margine intero o irregolarmente crenato; fiori campanulati su peduncoli lunghi 10-18 mm inseriti all’ascella delle foglie superiori, corolla bruno-violetta, giallastra alla base, lunga fino a 30 mm; i frutti sono bacche sferiche di 15-20 mm di diametro, nere e lucide a maturità.

Attenzione: tutta la pianta è velenosa, in particolare le bacche, per la presenza di diversi alcaloidi (pericolo mortale).





Atropa bella-donna, Belladonna, Solatro maggiore


Atropa bella-donna, Belladonna, Solatro maggiore

Atropa bella-donna







a lato: i frutti

INDIETRO