ERBE: Aspleniaceae
Asplenium scolopendrium L.
Sinonimi: Scolopendrium officinale Swartz; Scolopendrium vulgare Sm.; Phyllitis scolopendrium (L.) Newman subsp. scolopendrium

Divisione: Pteridophyta

Famiglia: Aspleniaceae

Nomi italiani: Lingua cervina, Lingua dei pozzi, Scolopendria comune

Nomi sardi: Erba lìngua, Folla de spreni, Lìmba de rùgine, Lìngua rugginosa

Periodo di sporificazione: I-XII

Habitat: ambienti umidi e ombrosi, pozzi, forre


Descrizione: pianta perenne alta 40-60 cm con rizoma corto e scaglioso; foglie lanceolate lunghe 10-50 cm e larghe fino a 7-8 cm, cordate alla base, con picciolo di 1-2 cm densamente feltroso, pagina superiore di colore verde scuro, quella inferiore più chiara e un po’ squamosa; i sori, lunghi 1-2 cm, sono lineari, disposti obliqui rispetto alla nervatura centrale e paralleli fra loro.

Pianta rizomatosa non comune in Sardegna amante degli ambienti umidi e freschi soprattutto delle zone calcaree.






a lato: pagina inferiore della foglia con i sori obliqui


Asplenium scolopendrium, Lingua cervina, Scolopendria, Erba lingua, Follade spreni, Limba de rugine

Asplenium scolopendrium



Asplenium scolopendrium, Lingua cervina, Scolopendria, Erba lingua, Follade spreni, Limba de rugine

INDIETRO