ERBE: Aspleniaceae
Asplenium scolopendrium L.
   subsp. scolopendrium

Sinonimi: Scolopendrium officinale Swartz; Scolopendrium vulgare Sm.; Phyllitis scolopendrium (L.) Newman subsp. scolopendrium

Divisione: Pteridophyta

Famiglia: Aspleniaceae

Nomi italiani: Lingua cervina, Lingua dei pozzi, Scolopendria comune

Nomi sardi: Erba lìngua, Folla de spreni, Lìmba de rùgine, Lìngua rugginosa

Periodo di sporificazione: I-XII

Habitat: ambienti umidi e ombrosi, pozzi, forre


Descrizione: pianta perenne alta 40-60 cm con rizoma corto e scaglioso; foglie lanceolate lunghe 10-50 cm e larghe fino a 7-8 cm, cordate alla base, con picciolo di 1-2 cm densamente feltroso, pagina superiore di colore verde scuro, quella inferiore più chiara e un po’ squamosa; i sori, lunghi 1-2 cm, sono lineari, disposti obliqui rispetto alla nervatura centrale e paralleli fra loro.

Pianta rizomatosa non comune in Sardegna amante degli ambienti umidi e freschi soprattutto delle zone calcaree.






a lato: pagina inferiore della foglia con i sori obliqui


Asplenium scolopendrium, Lingua cervina, Scolopendria, Erba lingua, Follade spreni, Limba de rugine

Asplenium scolopendrium subsp. scolopendrium



Asplenium scolopendrium, Lingua cervina, Scolopendria, Erba lingua, Follade spreni, Limba de rugine

INDIETRO