ERBE: Ranunculaceae
Anemone hortensis L.
   subsp.
hortensis

Sinonimi: Anemone stellata Lam.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Ranunculaceae

Nomi italiani: Anemone fior-stella

Nomi sardi: Anemoni aresti, Nèmula stellada

Periodo di fioritura: II-IV

Habitat: terreni incolti, prati


Descrizione: pianta erbacea perenne alta fino a 40 cm provvista di un piccolo tubero legnoso nerastro; foglie basali lungamente picciolate a lamina palmata con 3-5 foglioline a loro volta variamente divise, quelle cauline semplici o triforcate formanti un verticillo sotto il fiore; scapo fiorifero inizialmente incurvato poi eretto ed allungato alla fioritura; fiore terminale formato da 8-20 sepali petaloidi ellittici, oblunghi o lineari, di colore variabile dal bianco-roseo al carminio-violetto, stami azzurro-violetti, pistilli di aspetto vellutato formanti un bottone centrale di colore blu scuro; frutto globoso formato da numerosi acheni (acheneto). 

Tutte le specie di questo genere, comprese quelle coltivate, sono velenose poiché contengono sostanze caratterizzate da una elevata tossicità (pericolo mortale).


Anemone hortensis, Anemone fior-stella, Anemoni aresti, Nemula stellada




Anemone hortensis, Anemone fior-stella, Anemoni aresti, Nemula stellada

sopra ed a lato: Anemone hortensis subsp. hortensis

INDIETRO