ERBE: Poaceae
Ampelodesmos mauritanicus (Poir.) T. Durand & Schinz
Sinonimi: Ampelodesmos tenax (Vahl) Link

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Poaceae

Nomi italiani: Saracchio, Tagliamani 

Nomi sardi: Carcuri, Craccuri, Curcuri, Erba de fai ciulirus, Mannuga

Periodo di fioritura: IV-VI

Habitat: zone argillose lambite da correnti d’aria umida


Descrizione: pianta perenne cespugliosa alta fino a 2 m con rizoma strisciante e culmi eretti e robusti; foglie strettissime e lunghe fino a 1 m con il margine tagliente; pannocchia ampia, lunga 30-40 cm, formata da spighette 3-5flore; frutto cariosside.

Dai culmi molto resistenti di questa pianta i fabbricatori di ceste ricavano le stecche per il fondo dei crivelli, arnesi adoperati per setacciare semola e farina, detti in sardo ciulirus o ciuliris. Dalle foglie tenaci, ruvide-taglienti al margine, si ricava un materiale fibroso utilizzato per fabbricare cordami e stuoie.




Ampelodesmos mauritanicus, Tagliamani, Saracchio, Craccuri, Erba de fai ciulirus, Mannuga
Ampelodesmos mauritanicus, Tagliamani, Saracchio, Craccuri, Erba de fai ciulirus, Mannuga

Ampelodesmos mauritanicus








a lato: l'infiorescenza a pannocchia

INDIETRO