PIANTE ENDEMICHE: Urticaceae
Urtica atrovirens Req. ex Loisel.
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Urticaceae

Nomi italiani: Ortica degli ovili, Ortica verde-scura

Nomi sardi: Orticata ‘e cuilargia, Pistiori, Ustricata 'e cuilàrgia

Periodo di fioritura: III-VII

Habitat: suoli ricchi di nitrati, pascoli, zone ruderali, muri


Descrizione: pianta erbacea perenne, alta 30-80 cm, cespuglioso-ramosa di colore verde scuro e munita di peli urticanti; foglie opposte picciolate, da ovali a subrotonde e cordate o cuneate alla base, profondamente inciso-dentate al margine, lunghe fino a 8 cm, con la pagina superiore scabro-tubercolata; sono presenti in corrispondenza di ogni nodo 4 stipole lineari; racemi ascellari penduli o patenti con fiori verdastri, maschili e femminili sullo stesso racemo; frutto diclesio.

Specie endemica della Sardegna, Corsica, Arcipelago Toscano e Isole Baleari (areale gravitante sulle coste occidentali del Mediterraneo).
È comune in Sardegna e Corsica, più rara in Toscana, Arcipelago Toscano e Isole Baleari.



sotto: le 4 stipole lineari in corrispondenza del nodo

Urtica atrovirens, Ortica degli ovili, Ortica verde scura, Orticata 'e cuilargia, Pistiori, Ustricata 'e cuilargia




a lato: le infiorescenze




Urtica atrovirens, Ortica degli ovili, Ortica verde scura, Orticata 'e cuilargia, Pistiori, Ustricata 'e cuilargia

Urtica atrovirens




Urtica atrovirens, Ortica degli ovili, Ortica verde scura, Orticata 'e cuilargia, Pistiori, Ustricata 'e cuilargia

INDIETRO