PIANTE ENDEMICHE: Grossulariaceae
Ribes multiflorum Kit. ex Roem.
   subsp.
sandalioticum Arrigoni

Sinonimi: Ribes sandalioticum (Arrigoni) Arrigoni

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Grossulariaceae

Nomi italiani: Ribes multifloro, Ribes selvatico

Nomi sardi: Aghinedda areste

Periodo di fioritura: V-VII

Habitat: luoghi freschi montani


Descrizione: arbusto caducifoglio alto 1-2 m con rami giovani pubescenti; foglie di norma trilobate o talvolta con 5 lobi, generalmente non più ampie di 6 x 5 cm, glabre di sopra e inferiormente provviste di radi e minuti peli glandulosi soprattutto lungo le nervature, margine seghettato, picciolo peloso-glanduloso non più lungo di 4 cm; infiorescenze racemose lunghe 7-8 cm con rachide peloso-glandulosa; fiori con petali verdognoli spatolato-dentellati,  più brevi dei sepali; frutto bacca globosa di 8-10 mm di diametro, glabra, inizialmente verde-giallastra poi rosso-violacea a maturità, commestibile ma di sapore poco gradevole.

Raro endemita sardo che vegeta in alcune aree del Limbara, massiccio del Gennargentu, Catena del Marghine e monti di Orgosolo (NU).
È una pianta inserita nelle categorie IUCN (the International Union for Conservation of Nature) come EN (ENDANGERED) = MINACCIATA, considerata ad elevato rischio di estinzione in natura.




Ribes multiflorum subsp. sandalioticum, Ribes multifloro, R. selvatico, Aghinedda areste


Ribes multiflorum subsp. sandalioticum, Ribes multifloro, R. selvatico, Aghinedda areste

Ribes multiflorum subsp. sandalioticum




















a lato: l'infiorescenza

INDIETRO