PIANTE ENDEMICHE: Polygonaceae
Polygonum scoparium Loisel.
Sinonimi: Polygonum equisetiforme Sibth. & Sm. var. corsicanum Meisn.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Polygonaceae

Nomi italiani: Poligono corsico, Poligono scopario

Nomi sardi: Allupa cuaddu, Nuditzeddi, Sìntziri

Periodo di fioritura: VI-X

Habitat: alvei dei corsi d’acqua, greti, incolti umidi


Descrizione: pianta perenne suffruticosa, cespugliosa, alta fino a 100 cm con numerosi fusti eretti giunchiformi, poco ramificati, verdi e striati, morfologicamente simili a quelli degli equiseti; le foglie sono assenti e sono presenti a ogni nodo ocree brunastre avvolgenti il fusto lunghe 3-4 mm, aperte su un lato; fiori bianchi o rosei, piccoli, in racemi ascellari sottesi da una brattea lunga 3-4 mm scariosa sul bordo; frutto achenio scuro di circa 2,5 mm.

Specie poco comune endemica della Sardegna e della Corsica dal caratteristico aspetto giunchiforme.




Polygonum scoparium, Poligono corsico, P. scopario, Allupa cuaddu, Nuditzeddi, Sintziri



Polygonum scoparium, Poligono corsico, P. scopario, Allupa cuaddu, Nuditzeddi, Sintziri

il portamento della pianta e, a lato, i piccoli fiori

INDIETRO