PIANTE ENDEMICHE: Asteraceae
Lactuca longidentata DC.
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Asteraceae

Nomi italiani: Lattuga del Monte Albo

Nomi sardi: Camingioni de porcus

Periodo di fioritura: V-VI

Habitat: rupi calcaree


Descrizione: pianta erbacea bienne alta 40-100 cm legnosa alla base, glabra e glaucescente, alla rottura emette un abbondante latice bianco; fusto eretto ramoso-corimboso; foglie basali a lamina oblungo-lanceolata progressivamente ristretta alla base e decorrente lungo il fusto, lunghe fino a 18 cm e larghe 5-8 cm, il margine è profondamente sinuato con lobi triangolari-acuminati, le cauline ridotte, auricolato-decorrenti; infiorescenza a pannocchia con capolini numerosi e brattee ascellari cuoriformi ad apice acuto; fiori di colore giallo intenso con ligule dentellate all’apice; i frutti sono acheni purpureo-scuri a maturità, oblunghi e striati longitudinalmente, provvisti di pappo piumoso.

Specie endemica della Sardegna presente nel settore centro-orientale e nel Monte Albo, vegeta sulle rocce e ghiaioni calcarei da circa 200 m sopra il livello del mare fino a 1000 m di altitudine.




Lactuca longidentata, Lattuga del Monte Albo, Camingioni de porcus





Lactuca longidentata, Lattuga del Monte Albo, Camingioni de porcus

sopra ed a lato: Lactuca longidentata




sotto: foglie basali in rosetta

Lactuca longidentata, Lattuga del Monte Albo, Camingioni de porcus


INDIETRO