PIANTE ENDEMICHE: Rubiaceae
Galium glaucophyllum Em. Schmid

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Rubiaceae

Nomi italiani: Caglio di Sardegna

Nomi sardi: Appodda-appodda, Piga-Pigheddu, Pitzicadoria

Periodo di fioritura: V-VI

Habitat: rupi, anfratti, pietraie


Descrizione: pianta perenne glauco-pruinosa e multicaule, alta 20-50 cm, con fusti glabri eretti o ascendenti; foglie in verticilli generalmente composti da 6 elementi lineari o aghiformi, lunghi fino a 25 mm e larghi 3-5 mm con il margine piano o leggermente revoluto e sparsamente dentato; fiori disposti in pannochhie largamente piramidali,  corolla bianca o bianco-giallognola di 4-5 mm di diametro con 4 lobi acuminati ad apice riflesso, antere gialle; frutto composto da 2 piccoli mericarpi concresciuti.

Rara specie endemica della Sardegna segnalata presente finora solo nella zona centrale e sud-occidentale dell’isola (tacchi calcarei del Montarbu di Seui - OG e  sulle montagne dell’Iglesiente).















a lato: le infiorescenze



Galium glaucophyllum, Caglio di Sardegna

Galium glaucophyllum



Galium glaucophyllum, Caglio di Sardegna

INDIETRO