ARBUSTI: Thymelaeaceae
Thymelaea tartonraira (L.) All.
   subsp.
tartonraira 

Sinonimi: Daphne tartonraira L.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Thymelaeaceae

Nomi italiani: Timelea tartonraira

Nomi sardi: Erba de purgas, Linna de Santu Perdu, Skobile

Periodo di fioritura: IV-VI

Habitat: macchia costiera e mediterranea, garighe montane


Descrizione: pianta suffruticosa perenne alta 50-120 cm, cespugliosa o talvolta pulvinata con corteccia rugosa grigiastra; foglie spatolate lunghe fino a 15 mm, patenti, bianco-cenerine e sericee su entrambe le facce per la presenza di un tomento appressato; fiori ascellari giallo-verdastri con tubo di circa 2 mm e lacinie ovali lunghe 2-3 mm con apice acuto o talvolta ottuso; frutto capsula.

Pianta sempreverde con areale gravitante lungo la fascia costiera della regione mediterranea.
In Sardegna è considerata comune, fiorisce alla fine del periodo invernale nella macchia costiera e in maggio-giugno nelle zone interne.






a lato: foglie e fiori della Timelea tartonraira
Thymelaea tartonraira, Timelea tartonraira, Erba de purgas, Linna de Santu Perdu, Skobile

Thymelaea tartonraira subsp. tartonraira




Thymelaea tartonraira, Timelea tartonraira, Erba de purgas, Linna de Santu Perdu, Skobile

INDIETRO