ARBUSTI: Santalaceae
Osyris alba L.
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Santalaceae

Nomi italiani: Ginestrella comune, Osìride

Nomi sardi: Binistra màsciu, Scova de boi, Scova de bìngia, Zaccapingiadas

Periodo di fioritura: III-VI

Habitat: garighe, macchia mediterranea


Descrizione: pianta suffruticosa giunchiforme alta fino a 150 cm con fusti legnosi ascendenti e rami giovani verdi e striati; foglie sessili lineari o subspatolate erette e appressate al fusto, caduche in estate; fiori unisessuali giallastri, i maschili in piccole cime o racemi, quelli femminili solitari all’apice di brevi rametti; il frutto è una drupa sferica di 4-6 mm di diametro rossa a maturità.

La Ginestrella comune è una pianta semiparassita che trae acqua e sali minerali dalle radici di alberi ed arbusti.
Per la particolare flessibilità dei suoi fusti, la pianta veniva utilizzata in passato soprattutto per fare scope e canestri.



Osyris alba, Ginestrella comune, Osiride, Binistra masciu, Scova de boi, Scova de bingia, Zaccapingiadas



Osyris alba, Ginestrella comune, Osiride, Binistra masciu, Scova de boi, Scova de bingia, Zaccapingiadas

i fiori dell'Osyris alba








a lato: i frutti

INDIETRO