ARBUSTI: Solanaceae
Nicotiana glauca Graham 
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Solanaceae

Nomi italiani: Tabacco arboreo, Tabacco glauco

Nomi sardi: Scova de forru, Tabaccu burdu

Periodo di fioritura: I-XII

Habitat: vecchi muri, rupi, macerie, zone paludose


Descrizione: arbusto alto fino a 6 m con fusto legnoso e glabro a corteccia scura; foglie alterne glauco-azzurrine, picciolate e coriacee, a lamina da ovata a lanceolata e margine intero; fiori tubulosi disposti in lasse pannocchie apicali; tubo calicino di 6-7 mm a denti ottusi; corolla gialla lunga circa 35 mm con 5 piccoli denti molto ottusi; frutto capsula ellissoidale lunga 7-10 mm, contenente numerosi piccoli semi brunastri.

Pianta originaria dell’America Meridionale introdotta per ornamento e naturalizzatasi nella regione mediterranea e in Portogallo.
In Sardegna è ampiamente diffusa allo stato spontaneo su diversi substrati e vegeta quasi esclusivamente nelle aree costiere e collinari in buona esposizione solare.
Attenzione: tutte le piante di questo genere, da quelle ornamentali a quelle notoriamente coltivate per la produzione del tabacco, contengono alcaloidi estremamente tossici.




a lato: le glauche foglie e i fiori
Nicotiana glauca, Tabacco arboreo, Tabacco glauco, Scova de forru, Tabaccu burdu

Nicotiana glauca




Nicotiana glauca, Tabacco arboreo, Tabacco glauco, Scova de forru, Tabaccu burdu, flora Sardegna

INDIETRO