ARBUSTI: Malvaceae
Malva olbia (L.) Alef.
Sinonimi: Lavatera olbia L.; Lavatera hispida Desf.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Malvaceae

Nomi italiani: Malva gigante, Malvone perenne

Nomi sardi: Malvàrburi, Màrmara vòina, Marmariscu, Narbone, Parmariscu

Periodo di fioritura: IV-VI

Habitat: ruderi, incolti, bordi delle strade


Descrizione: pianta perenne con fusti legnosi e rami ispidi; foglie inferiori con lamina arrotondata a 3-5 lobi, quelle superiori ovate o lanceolato-trilobe; fiori solitari ascellari, corolla con petali obovati, smarginati, lunghi fino a 3 cm, di colore rosa tendente al violetto; il frutto è un camario costituito da circa 18 mericarpi pubescenti.

Specie dai grandi fiori di colore rosa-violetto uniforme, che in condizioni favorevoli sviluppa fusti robusti e legnosi raggiungendo frequentemente 3 m di altezza.



Malva olbia, Malva gigante, Malvone perenne, Malvarburi, Marmara voina, Marmariscu, Narbone, Parmariscu



Malva olbia, Malva gigante, Malvone perenne, Malvarburi, Marmara voina, Marmariscu, Narbone, Parmariscu

sopra ed a lato: Malva olbia

INDIETRO