ARBUSTI: Plumbaginaceae
Limonium lausianum Pignatti PIANTA ENDEMICA
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Plumbaginaceae

Nomi italiani: Limonio di Lausi
 
Nomi sardi: Frori de mari

Periodo di fioritura: VI-VIII

Habitat: rocce presso il mare


Descrizione: pianta suffruticosa con fusti brevi e legnosi; foglie ovato-lanceolate o subspatolate, plurinervie e brevemente mucronate all’apice, attenuate in un lungo picciolo largo circa 2,5 mm, erette o eretto-patenti, lunghe in totale 6-7 cm; scapi virgato-ramosi lunghi fino a 50 cm con rami tutti fioriferi; spighe di circa 1 cm con 8-9 spighette generalmente triflore, brattea interna di 3,5 mm, quella esterna più breve; fiori con calice conico lungo circa 3,5 mm e corolla lilacina lunga circa 5 mm.

Specie endemica della Sardegna presente esclusivamente nel settore costiero centro-occidentale; vegeta su rocce calcareo-arenacee marittime o in ambienti subrupestri costieri.
È una pianta inserita nelle categorie IUCN (the International Union for Conservation of Nature) come EN (ENDANGERED) = MINACCIATA, considerata ad elevato rischio di estinzione in natura.      
 













a lato: l'infiorescenza







Limonium lausianum, Limonio di Lausi, Frori de mari

Limonium lausianum




Limonium lausianum, Limonio di Lausi, Frori de mari

INDIETRO