ARBUSTI: Amaranthaceae
Halocnemum cruciatum (Forssk.)  Tod.
Sinonimi: Salicornia cruciata Forssk.; Halocnemum strobilaceum (Pallas) M. Bieb.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Amaranthaceae

Nomi italiani: Salicornia crociata, Salicornia strobilacea

Nomi sardi: Sossoini, Sussuini

Periodo di fioritura: V-IX

Habitat: luoghi salsi o salmastri


Descrizione: pianta arbustiva alta fino a 100 cm, densamente ramosa, con fusti prostrato-eretti fitti e legnosi in basso, rami fertili articolati, glabri, di colore verde cenerino, cilindrici e succulenti; fiori in spighe terminali semplici o ramificate, riuniti a gruppi di 3, con perianzio clavato di 2-4 mm, stame 1 con antera emergente a maturità; semi oblunghi, compressi, bruno-nerastri.

La Salicornia strobilacea è una pianta rara in Italia, è presente in luoghi salmastri o decisamente salsi nella Sardegna meridionale, in alcune località della Sicilia, in Toscana presso Grosseto e alla foce del Reno in Emilia-Romagna.

  

Halocnemum cruciatum, Salicornia crociata, Salicornia strobilacea, Sossoini, Sussuini
Halocnemum cruciatum, Salicornia crociata, Salicornia strobilacea, Sossoini, Sussuini

sopra ed a lato: Halocnemum cruciatum






INDIETRO