ARBUSTI: Cistaceae
Halimium halimifolium (L.) Willk.
   subsp.
halimifolium 

Sinonimi: Cistus halimifolius L.; Helianthemum halimifolium Pers.

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Cistaceae

Nomi italiani: Cisto giallo, Cisto àlimo

Nomi sardi: Mùcciu biancu, Murdegu àlimu, Murdegu biancu

Periodo di fioritura: V-VI

Habitat: zone costiere e collinari, macchie, garighe


Descrizione: arbusto sempreverde cespitoso, alto fino a 150 cm, con rami giovani di aspetto argenteo e vellutato; foglie opposte, brevemente picciolate, ellittico-lanceolate ed argentee per la presenza di un fitto tomento bianco-sericeo; fiori con 5 petali gialli spesso macchiati di arancio-brunastro alla base; frutto capsula ovoidale tomentosa.

Il Cisto giallo è una pianta poco comune tipicamente mediterranea; vegeta prevalentemente in aree soleggiate costiere o collinari su suoli aridi e acidificati.
La pianta è particolarmente vistosa per il contrasto grigio-argenteo della peluria dei giovani rami e delle foglie con il giallo luminoso dei fiori.



Halimium halimifolium, Cisto giallo, Cisto alimo, Mucciu biancu, Murdegu alimu, Murdegu biancu
Halimium halimifolium, Cisto giallo, Cisto alimo, Mucciu biancu, Murdegu alimu, Murdegu biancu

Halimium halimifolium subsp. halimifolium



Halimium halimifolium, Cisto giallo, Cisto alimo, Mucciu biancu, Murdegu alimu, Murdegu biancu

sopra: i fiori del Cisto giallo con macchie arancio-brunastre
alla base dei petali









a lato: fiori con petali gialli, privi di macchie

INDIETRO