ARBUSTI: Fabaceae
Astragalus sirinicus Ten.
   subsp.
genargenteus (Moris) Arcang.
PIANTA ENDEMICA
Sinonimi: Astragalus genargenteus Moris

Divisione: Angiospermae

Famiglia: Fabaceae

Nomi italiani: Astragalo del Gennargentu

Nomi sardi: Erb’e gamus

Periodo di fioritura: V-VI

Habitat: zone montane


Descrizione: pianta perenne a portamento pulvinato molto ramificata con fusti legnosi ascendenti provvisti di spine erette; foglie composte da 5-14 coppie di foglioline ottuse ed asse spinescente; fiori in racemi subsessili;  calice denticolato e tomentoso; corolla biancastra o porporina almeno in parte; il frutto è un legume inizialmente tomentoso, poi glabrescente a maturità.

Endemita sardo-corso presente in Sardegna sui monti del Gennargentu e segnalato anche in alcune aree del Supramonte di Orgosolo (NU).






Astragalus sirinicus subsp. genargenteus, Astragalo del Gennargentu, Erb’e gamus


Astragalus sirinicus subsp. genargenteus, Astragalo del Gennargentu, Erb’e gamus

l'Astragalo del Gennargentu e, sotto, il tipico portamento della pianta



Astragalus sirinicus subsp. genargenteus, Astragalo del Gennargentu, Erb’e gamus















a lato: i legumi

INDIETRO