ALBERI: Taxaceae
Taxus baccata L.
Divisione: Gymnospermae

Famiglia: Taxaceae

Nomi italiani: Albero della morte, Tasso

Nomi sardi: Eni, Enis, Linn’arrùbia, Longu fresu, Nìberu Tàsiri, Tassu, Tàsua, Tàsuru

Periodo di fioritura: IV-V

Habitat: luoghi freschi e ombrosi


Descrizione: albero sempreverde dal portamento robusto, alto 10-15 (30) m, sovente con il tronco ramificato fin dalla base; corteccia bruno-rossiccia, dapprima liscia poi desquamata in sottili strisce longitudinali; chioma espansa di colore verde cupo; foglie persistenti lineari ed appiattite disposte su due file opposte, lucide di sopra e opache inferiormente; fiori unisessuali su piante distinte, i maschili giallastri in amenti ascellari, quelli femminili verdognoli, gemmiformi e solitari; il frutto (in realtà un falso frutto detto arillocarpo) è simile a una bacca ed è costituito da un seme ovoidale circondato da un involucro carnoso (arillo) dapprima verde, poi rosso a maturità.

È un albero a lento accrescimento ma molto longevo (può vivere oltre 2000 anni), in Sardegna vegeta nelle aree montane e submontane ad altitudini comprese tra 600 e 1200 m in stazioni fresche e ombrose, predilige i suoli calcarei e si ritrova per lo più isolato o in pochi esemplari raggruppati. È presente soprattutto sul Limbara, Catena del Marghine, Goceano, Montiferru e Monte Albo, meno frequente sugli altri rilievi montuosi.
Degno di nota nel Goceano, in località “Sos Niberos” (o Sos Nibberos) presso Bono (SS) il bosco di Tasso e Agrifoglio più esteso della Sardegna con numerosi esemplari di Taxus baccata pressoché millenari.  
Il Tasso è anche detto Albero della morte poiché è velenoso in tutte le sue parti (pericolo mortale) ad eccezione della polpa dell’arillo che è commestibile e di gusto gradevole.









a lato: l’arillocarpo del Tasso è formato da un seme legnoso molto velenoso
 circondato dall’arillo, la porzione carnosa


Taxus baccata, Albero della morte, Eni, Enis, Linn’arrubia, Longu fresu, Niberu Tasiri, Tassu, Tasua, Tasuru

un vecchio esemplare di Taxus baccata



Taxus baccata, Albero della morte, Eni, Enis, Linn’arrubia, Longu fresu, Niberu Tasiri, Tassu, Tasua, Tasuru
 
INDIETRO