ALBERI: Pinaceae
Pinus pinea L.
Divisione: Gymnospermae

Famiglia: Pinaceae

Nomi italiani: Pino da pinoli, Pino domestico

Nomi sardi: Cumpìngiu, Pinu

Periodo di fioritura: IV-VI

Habitat: predilige i suoli silicei


Descrizione: albero sempreverde alto fino a 25 m con tronco eretto e chioma globosa nei giovani esemplari, ombrelliforme in quelli adulti; corteccia bruno-rossiccia profondamente fessurata; foglie aghiformi lunghe 8-15 cm, di colore verde scuro e riunite in fascetti di 2; fiori unisessuali sulla stessa pianta, i maschili giallo-aranciati in piccoli grappoli normalmente disposti nella porzione basale dei nuovi getti, quelli femminili verdastri con striature violacee situati nella parte alta della chioma all’estremità dei nuovi germogli; pigne sessili o brevemente peduncolate ovato-globose con squame spesse, bruno-rossicce e lucide portanti ognuna 2 semi eduli detti pinoli.

Pianta tipica degli ambienti litoranei che tuttavia può spingersi fino a 800-900 m di altitudine, presenta una chioma globosa negli esemplari giovani ed espansa, tipicamente a ombrello, in quelli adulti.
È largamente utilizzata per rimboschimento, sovente per alberature stradali e come pianta ornamentale.
In Sardegna è presente allo stato spontaneo solo nell’area dunale di Portixeddu (Fluminimaggiore-Buggerru - CI) nel settore sud-occidentale dell’isola.
Il Pino domestico è una pianta relativamente termofila e xerofila, infatti predilige un clima caldo e asciutto, non mostrando particolari difficoltà a vegetare in zone aride e sabbiose.


sotto: primissima fase di crescita di un Pino domestico, albero sempreverde che può raggiungere l’altezza di oltre 20 m; i suoi semi (pinoli), freschi o essiccati, vengono largamente utilizzati in cucina e in pasticceria.

Pinus pinea, Pino da pinoli, Pino domestico, Cumpingiu, Pinu
Pinus pinea, Pino da pinoli, Pino domestico, Cumpingiu, Pinu

esemplari adulti con la chioma ombrelliforme e, sotto,
una pigna non ancora matura



Pinus pinea, Pino da pinoli, Pino domestico, Cumpingiu, Pinu


INDIETRO