ALBERI: Fabaceae
Ceratonia siliqua L.
Divisione: Angiospermae

Famiglia: Fabaceae

Nomi italiani: Carrubo, Cornacchia, Siliqua dolce

Nomi sardi: Carruba, Garrofa, Silibba, Silimba, Thilibba, Thilimba

Periodo di fioritura: VIII-XII

Habitat: macchie e garighe aride in zone costiere

Descrizione: albero sempreverde alto fino a 15 m con chioma densa ed espansa; foglie coriacee, paripennate, con 6-8 segmenti ellittici, pagina superiore lucida di colore verde scuro, quella inferiore più pallida e opaca; fiori maschili, femminili ed ermafroditi, riuniti in piccoli racemi inseriti direttamente sui rami e solitamente portati su piante distinte; frutti grossi legumi penduli ed appiattiti bruno scuri a maturità (carrube). 

Specie originaria del bacino meridionale del Mediterraneo orientale e dell’Asia Minore coltivata fin dall’antichità per le carrube, i suoi frutti carnosi e zuccherini.
Le carrube possono raggiungere 15-20 cm di lunghezza e portano all’interno numerosi semi lenticolari detti carati, un tempo impiegati come unità di misura per pesare metalli e pietre preziose, grazie alla loro relativa uniformità; attualmente vengono utilizzate in distilleria, nella preparazione di confetture e soprattutto nell’alimentazione del bestiame.




Ceratonia siliqua, Carrubo, Carruba, Garrofa, Silibba, Silimba, Thilibba, Thilimba
Ceratonia siliqua, Carrubo, Carruba, Garrofa, Silibba, Silimba, Thilibba, Thilimba

Ceratonia siliqua



Ceratonia siliqua, Carrubo, Carruba, Garrofa, Silibba, Silimba, Thilibba, Thilimba

sopra: i fiori maschili

a lato: i fiori femminili
 
INDIETRO